FAQ

Hai dubbi o domande sulle nostre attività? Consulta le nostre FAQ per avere risposta alle tue domande più frequenti.

Il nostro lavoro

 

1. Cosa fa Helpcode?  

 

Lavoriamo, in Italia e nel mondo, per tutelare i diritti di bambine e bambini e ci impegniamo, con progetti e interventi, affinché possano diventare adulti e realizzare i propri sogni.

Crediamo che il cambiamento, in qualsiasi comunità, possa venire proprio dai bambini. Per questo interveniamo per garantire a ciascun bambino e bambina la protezione di una famiglia, una scuola di qualità e una comunità in cui crescere e sviluppare le proprie potenzialità.

Scopri qui nel dettaglio cosa facciamo.

2. Dove interviene Helpcode?  

 

Tutti i nostri progetti hanno come obiettivo la tutela di bambine e bambini e il rispetto dei loro diritti. Abbiamo progetti attivi in Cambogia, Italia, Libia, Mozambico, Nepal e Repubblica Democratica del Congo.

Scopri qui cosa facciamo in questi paesi.

3. Come e dove scegliete dove intervenire?  

 

Le nostre attività e i nostri interventi sono definiti dalla strategia triennale di Helpcode approvata dal Consiglio Direttivo. Tale strategia definisce le priorità tematiche di intervento privilegiando i paesi più fragili e i luoghi caratterizzati da emergenze umanitarie più critiche. L’approccio utilizzato per i nostri interventi ha come riferimento la Carta dei diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1989 e ratificata dall’Italia nel 1991, ed è in linea con gli  Obiettivi di Sviluppo Sostenibile firmati nel 2015 dai leader del mondo.

La scelta dei luoghi dove intervenire e quali popolazioni sostenere viene fatta con un puntuale lavoro di coordinamento con i nostri responsabili dei progetti, le autorità locali e la società civile al fine di comprendere meglio quali sono i bisogni e qual è la risposta più efficace.

4. Helpcode gestisce direttamente i propri progetti? 

 

Tutti i progetti vengono svolti in collaborazione con le istituzioni locali, in particolare con i Ministeri dell’Istruzione e delle Politiche Giovanili, e sono concordati con le comunità beneficiarie. Queste forme di coinvolgimento incoraggiano i beneficiari ad attivare le risorse per il proprio sviluppo, garantendo agli interventi efficacia e sostenibilità.

Nelle nostre sedi lavora principalmente personale locale, spesso affiancati da un operatore internazionale. Assicuriamo un monitoraggio costante per garantire l’efficacia e il buon esito delle iniziative.

5. Qual è l’impatto del lavoro di Helpcode?  

 

Lavoriamo da circa 30 anni per tutelare il diritto di essere bambini. In questi anni abbiamo migliorato la vita e riportato il sorriso sul volto di bambine e bambini come Versia, Francesco, Amina, Laxman e tanti che come loro hanno ricevuto il nostro supporto, circa 700.000 in trent’anni di attività.

Scopri qui nel dettaglio l’impatto dei nostri interventi nel bilancio sociale.

 

 

Raccolta fondi

 

1. Come posso sostenere le attività di Helpcode?  

 

Hai molti modi per sostenere le nostre attività:

  • Puoi sostenere uno dei nostri progetti;
  • Puoi sostenere un bambino attraverso il sostegno a distanza;
  • Puoi fare una donazione qui.

2. Vorrei donare, come posso fare? Quali sono le modalità di donazione?  

 

Siamo felici che tu abbia scelto di sostenere i diritti di bambine e bambini con una donazione.

Donare è semplicissimo e puoi farlo tramite:

Per maggiori informazioni sulle modalità di donazione o pagamento non contatta il nostro ufficio donazioni allo 022 784 03 49, oppure scrivi a [email protected]

3. Qual è la percentuale del mio contributo che si trasforma in aiuto diretto?  

 

Oltre 3/4 della tua donazione (72 centesimi per ogni euro donato) sono investiti in interventi a favore dei diritti dei bambini.

Scopri qui nel dettaglio come utilizziamo i fondi raccolti nel bilancio sociale.

4. Non posso donare soldi, posso aiutarvi lo stesso?  

 

Si certo! Siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari. Scopri come partecipare alle nostre attività, scrivi a [email protected].

5. Quali sono I vantaggi fiscali della mia donazione?  

 

Lo sapevi che tutte le tue donazioni, compresa la tua adozione a distanza, sono deducibili o detraibili dalla dichiarazione dei redditi?

A febbraio di ogni anno, ti invieremo l’elenco delle tue donazioni relative all’anno precedente, che ti sarà utile per richiedere i benefici fiscali.

Per informazioni e richieste in merito ai benefici fiscali scrivici a: [email protected].

 

Sostegno a distanza

 

1. Posso scrivere al bambino o bambina che sostengo a distanza ?  

 

Certamente. Questo è un gesto molto importante e apprezzato dai bambini che sosteniamo. Ti suggeriamo di inviare disegni, fotografie e testi brevi contenenti messaggi e concetti molto semplici e di facile comprensione. Riceverai un messaggio di grazie e una foto della consegna. Per motivi logistici non siamo in grado di dirti con precisione la data di invio dei tuoi messaggi.

Tutti i materiali devono essere spediti alla nostra sede principale in.

Contatta il nostro ufficio donazioni scrivendo a [email protected] per maggiori informazioni.

2. Posso inviare un regalo al bambino o bambina che sostengo a distanza?  

 

Comprendiamo l’importanza di questo gesto e i buoni propositi che motivano questa scelta. Tuttavia, la nostra esperienza ci insegna che questo può generare discriminazione verso coloro i quali non ricevono regali. Per questo motivo preferiamo evitare l’invio diretto di regali materiali al bambino o alla bambina che stai sostenendo.

Quello che puoi fare è inviare loro un messaggio o effettuare una donazione per contribuire in modo omogeneo allo sviluppo della comunità o della scuola in cui si trovano.

3. Come faccio a ricevere informazioni sul mio sostegno a distanza?  

 

Notre équipe communique régulièrement avec les donateurs par voies postale et électronique.

  • À Noël, vous recevrez un petit mot et un dessin de l’enfant, ainsi qu’une nouvelle photo de ce dernier.
  • Au printemps, vous recevrez des informations sur nos activités, accompagnées d’un dessin qu’il aura réalisé.
  • Deux fois par an, vous recevrez notre magazine afin de vous tenir informé de l’avancée de nos projets, ainsi que des approfondissements sur les thèmes de la coopération et de la solidarité.
  • Tous les mois, vous recevrez notre newsletter électronique pour être toujours informé de l’avancée de nos projets, participer aux événements que nous organisons sur le territoire et lire les témoignages des autres donateurs.
  • Notre bilan social sera toujours consultable en ligne. Ainsi, vous pourrez toujours savoir comment nous utilisons les fonds collectés.

Si toutefois cela ne vous suffisait pas ou si vous cherchez d’autres informations, n’hésitez pas à nous contacter au 022 784 0340 ou par mail à l’adresse [email protected].

4. Non ricevo informazioni da parecchio tempo, è normale?  

 

No, dev’esserci un problema! Il nostro team comunica regolarmente con i sostenitori attraverso comunicazioni cartacee ed elettroniche.

Contattaci per assicurarti che tutte le informazioni sono corrette!

Chiamaci al 022 784 0340 o scrivici a [email protected].

5. Posso scegliere età, sesso e paese del bambino o della bambina?  

 

La scelta del bambino o della bambina per un sostegno a distanza viene fatta in funzione delle necessità specifiche di un paese o di un’area di intervento, per questo motivo non è possibile scegliere l’età, il sesso o il paese di provenienza del bambino o della bambina.

6. Posso regalare il sostegno a distanza ad un amico?  

 

Certamente, e ti incoraggiamo a farlo.

7. Quando posso terminare il mio sostegno a distanza? Ci sono obblighi di legge?  

 

Per sua natura il sostegno a distanza si caratterizza come un impegno di lungo periodo per poter garantire continuità al sostegno ed evitare traumi al bambino o alla bambina che hai deciso di sostenere. Inoltre crediamo sia molto importante continuare il sostegno fino al completamento dell’ultimo ciclo di studi.

Ciononostante non ci sono vincoli di legge ed è possibile terminare il sostegno a distanza quando lo si desidera. Per terminare un sostegno a distanza chiamaci al 022 784 0340 o scrivici a [email protected].

8. In quali casi termina il sostegno a distanza?  

 

Il sostegno a distanza di un bambino o una bambina termina alla fine del ciclo di studi. L’età in cui questo avviene dipende sia dall’ordinamento scolastico del paese in cui si trova che dall’età in cui è riuscito ad accedere al ciclo primario.

Tuttavia, vi sono alcuni casi eccezionali nei quali siamo costretti a terminare un sostegno a distanza prima del completamento del ciclo di studi. Tra questi, in rari casi c’è il decesso del bambino o della bambina, oppure più spesso il trasferimento della famiglia in un altro paese o al di fuori delle comunità in cui operiamo.

In tutti questi casi i nostri operatori ti contatteranno immediatamente per proporti di continuare il tuo impegno sostenendo un altro bambino o bambina.

9. Posso visitare il bambino o bambina che sostengo a distanza?  

 

Certamente! La visita, come possono testimoniare molti nostri sostenitori che l’hanno già vissuta, è un’esperienza veramente importante per vedere con i tuoi occhi il risultato dei nostri sforzi, ma soprattutto il frutto della tua donazione.

Saremo felici di metterti in contatto con i nostri operatori sul campo e verificare la disponibilità e le condizioni di sicurezza del tuo viaggio. Il personale locale si metterà a tua disposizione per accompagnarti a conoscere il bambino, la bambina o la scuola che stai sostenendo, visitando la scuola stessa e, quando possibile, il villaggio. I costi e l’organizzazione del viaggio saranno a tuo carico.

 

Seguici

 

1. Non ho un sostegno a distanza, come posso restare aggiornato sulle attività di Helpcode?  

 

Ovviamente ti incoraggiamo ad attivare un sostegno a distanza! Ma puoi comunque seguire le nostre attività:

  • Iscriviti alla newsletter, manda una mail a [email protected] e ti inseriremo nella nostra mailing list;
  • Seguici sui nostri canali social.

 

Last edit: